fbpx

Blog

Inaugurazione Salagiochi Arcade Story


Ebbene si! Abbiamo fatto l’inaugurazione della Salagiochi di Arcade Story nel week-end che si è appena concluso. Una sala con 20 flipper e 50 cabinati originali dei primissimi anni 80 e per condire a dovere questo evento abbiamo fatto arrivare anche il container dall’America pieno zeppo di videogiochi originali. Una grande festa dedicata a tutti quei giochi che hanno emozionato milioni di ragazzini in tutto il mondo, riscuotendo anche oggi un’empatia indissolubile come un legame d’amore. Avete presente il primo bacio? La prima relazione amorosa? Ecco, queste emozioni sono paragonabili, per noi amanti delle salagiochi, alla prima partita a Ghosts’n Goblins, a Bubble Bobble, o ad altri indimenticabili videogiochi. Pensate stia esagerando? Venite a vedere le facce felici delle persone che hanno assistito all’apertura del container e che poi hanno giocato ai loro videogame preferiti, ne resterete sorpresi nell’apprendere quanti ricordi affiorino solo vedendo il cabinato di Dragon’s Lair o di Pac-Man.


Partiamo con ordine. Alle 10 abbiamo aperto il container e per l’occasione è venuto Andrea Galeazzi, noto YouTuber capace di attirare milioni di visualizzazioni per le sue recensioni e per i suoi unboxing. Attirato dalla proposta di Michele Colucci, la faccia di Arcade Story nei social, dove lo invitava al più grande unboxing di tutto il web, Galeazzi non ha resistito ed ha accettato l’invito

Andrea Galeazzi
Prove tecniche per Andrea Galeazzi

È ora di aprire la porta che divide il passato dai giorni nostri, un’emozione che i partecipanti si sono goduti fino all’ultimo

Il primo gioco ad essere scaricato è un cocktail table della Midway e si tratta di Gorf, il primo videogioco ad avere 3 giochi in uno. Nella versione tavolino non è mai stato visto in Europa e per questo, noi di Arcade Story abbiamo voluto importarlo per farvelo vedere per la prima volta.

Il rosso fiammante che vedete è di un Jukebox United degli anni 60. Ogni tanto capitano dei bei pezzi e allora li importiamo per collezionisti o per amanti del vintage

In molti di voi si ricorderanno di Hard Drivin’ famoso gioco dell’Atari per essere stato il primo simulatore di automobili ad avere la frizione per cambiare marcia. Oltre a questa innovazione sbalordiva la bellissima grafica 3D e la particolarità delle piste in puro stile Hot-Wells con giri della morte, salti e paraboliche.

Abbiamo recuperato anche un ottimo Sprint 2 tenuto in buone condizioni, anno 1976 e famoso per essere il nonno del famosissimo Super Sprint.

Inaugurazione Salagiochi

Un altro Gorf, ma questa volta cabinato. È stato trovato da un nostro cliente e noi abbiamo importato questa meraviglia per il suo divertimento, se non ci fossimo stati noi avrebbe dovuto spendere una somma 4 volte superiore!

Mentre noi lavoravamo sodo per scaricare e posizionare in magazzino i giochi, Andrea e Michele erano presi con le riprese e le dirette dell’unboxing.

Qualcosa di insolito ha attirato la nostra attenzione e allora ci siamo subito preoccupati per portarla in Italia. Una pompa di benzina alla quale dovrà essere data una bella restaurata, il fascino del vintage ci ha contagiati

Come per ogni viaggio non può mancare il re dei videogiochi. Il personaggio più riconosciuto al mondo, colui che fu ispirato da una pizza dopo aver tagliato uno spicchio. Toru Iwatani è l’inventore di Pac-Man, un videogame che ancora oggi attira milioni di persone

Vi ricordate quando sul ring del Wrestling partecipavano lottatori come Hulk Hogan, Randy Savage, Andrè The Giant, Ultimate Warrior, Big Bossman, e molti altri? Ah no? Bene rinfrescatevi la memoria con questo bellissimo gioco della Technos e inserito in questo cabinato non dedicato. Come sapete non esistevano titoli con cabinato dedicato ma solo convertito e questo è uno di quelli. Il mobile era un Joust.

Un altro gioco di enorme successo è Operation Wolf della Taito. Tutti in Italia siamo stati abituati a vederlo con la parte sotto la mitraglia di colore rosso e con le grafiche poco presenti nel pannello di controllo. Questo invece è un’esplosione di colori, un susseguirsi di grafiche e particolari che rendono il gioco ancora più affascinante. Ecco perché quando capita sento il bisogno di farlo vedere a più appassionati possibile sotto ogni sua forma.

Voglia di Hamburger? Anche se coperto da un cellofan arancione riconosciamo subito la forma di BurgerTime, negli anni 80 i panini farciti di manzo impazzavano fra i giovani e allora la DECO si è lanciata su questo progetto che all’epoca uscì in una PCB che funzionava con un nastro elettromagnetico tipo cassetta musicale.

Inaugurazione Salagiochi

Gyruss fa parte dei giochi della Golden Age e si può definire il successore di Tempest. Si parte da Nettuno e si deve arrivare alla Terra sconfiggendo quanti più nemici sia possibile.

Ed eccoci a Power Drift, altro gioco del team di sviluppo capeggiato da Yu Suzuki, già responsabili di titoli come Out Run, Afterburner ed Hang-On. L’innovazione della grafica tridimensionale e super fluida di questi giochi rese la SEGA famosa in tutto il mondo. Tanto famosa che la compagnia Nipponica accusò Suzuki e il suo team delle scarse vendite del gioco imputandogli la continua insistenza nel realizzare videogiochi troppo simili ai precedenti!

Choplifter è uno dei pochi giochi ad avere una storia inversa rispetto a tutti gli altri. Nel 1982 Dan Gorlin sviluppa il gioco per Apple II, nel 1985 la SEGA ne compra i diritti e lo porta nelle salagiochi di tutto il mondo. Per tutti gli altri giochi invece c’è stato il porting dalle salagiochi alle console da casa.

Con Galaga mettiamo in mostra le nostre abilità di cacciatori di giochi conservati. Questo cabinato ha una conservazione eccellente come mi era stato spiegato dal venditore.

Iniziamo con i pezzi forti. Vi ricordate il film del 1982 con Clint Eastwood Volpe di Fuoco? Ecco il suo gioco prodotto da Atari e riproduce alcune scene del film grazie alla tecnologia del lettori laser. Nei Panni di Gant dovete portare in America un aereo supersonico Russo rubato in territorio sovietico.

Punch-Out ve lo abbiamo già mostrato con un nostro video, adesso dobbiamo farvi vedere il suo successore, Super Punch-Out! Anche questo titolo utilizza la musica di sottofondo dal film Toro Scatenato del 1980 quando Jake LaMotta (Robert De Niro) svela la sua nuova discoteca.

Se avete partecipato all’apertura della salagiochi non potete aver fatto a meno di provare Space Invaders Deluxe. Un gioco affascinante grazie anche al genio umano che ha concepito il gioco di specchi per permettere alla grafica del videogame di apparire sovrapposta al cartonato di una luna rossa. Il tutto amplificato da un neon fluo bianco. Fantastico!

Un altro videogioco mai visto in Europa e concepito per il ventesimo anniversario di due videogame da antologia è Mrs. Pac-Man & Galaga Reunion. Si tratta dei due giochi inseriti in un’unica scheda (molto più piccola delle PCB anni 80) e con il cabinato avente la doppia grafica. Metà di Mrs. Pac-Man e metà di Galaga.

L’Universal è sempre stata famosa per creare bellissimi cabinati e giochi meno belli. Questa volta è diverso. In un cabinato generico che abbiamo visto sul video di Lady Bug si poteva giocare a Mr. Do! Questo che è arrivato è una conversione di un altro gioco ma pur di avere un pezzo così importante mi sembrava d’obbligo importarlo in qualsiasi stato

Prisoner Of War è un gioco SNK del 1988, lo abbiamo trovato nel suo giusto cabinet Dynamo H-1. Una curiosità, nel boss del secondo livello la musica di sottofondo è ispirata chiaramente alla canzone di Glenn Frey, The Heat is On colonna sonora del film Beverly Hills Cop

Ed ora un gioco che ognuno di voi vorrebbe nella sua saletta privata. Parlo di Out Run, un capolavoro assoluto, per la prima volta si poteva percepire la profondità della strada, la velocità della Ferrari testa Rossa per la quale non è mai stato pagato un diritto, e si poteva percorrere strade urbane con macchine civili. Ancora oggi è un gioco richiestissimo e questo esemplare è tenuto in maniera eccellente. Infatti appena sceso dal container è stato subito acquistato da un appassionato.

Pochissimi conoscono Liberator dell’Atari e devo dire che il gioco non è un granché, però il suo mobile è affascinante come solo Atari riusciva a fare. Una trackball e un pulsante sono tutto di quello di cui avete bisogno per fermare l’offensiva aliena verso la Terra!

Uno dei miei giochi preferiti è Gun.Smoke. Sono sempre stato curioso di vedere chi fossero i boss di fine livello dopo il secondo stage. Bene adesso potrò scoprirlo dopo una nottata a giocarci per finirlo! Anche questo è una conversione ma vista la sua rarità mi accontento. Una cosa che ignoravo è che questo gioco fu ispirato dall’omonima serie TV trasmessa in USA dal 1955 fino al 1975

In questo container sono molti i giochi SEGA ma il più raro arriva ora. Alien Syndrome era sviluppato con la tecnologia SEGA System 16 e avevano creato un mobile apposito per tutti questi giochi. Per Alien Syndrome avevano messo qualcosa di speciale, un Marquee fra i più belli mai visti fino ad ora. Guardate che meraviglia

Le emozioni da casa SEGA non finisco. Trovato il secondo mobile di Moonwalker, gioco concepito da Michael Jackson e fortemente voluto dal cantante. Come sapete era un appassionato di videogame e aveva molti pezzi importanti nella sua collezione privata. Questo importato è in condizioni meravigliose.

Arriva anche la Nintendo con il suo personaggio di punta. Parliamo di Super Mario quando ancora non aveva questo nome ma si chiamava semplicemente Jumpman purché si trattava per la prima volta di un gioco in cui il personaggio principale poteva saltare. Parliamo del Mitico Donkey Kong

Ed ecco la squadra che ha partecipato all’apertura del container, una bella foto di gruppo per ringraziare i partecipanti e chi ha lavorato per mettere a terra tutti e 50 questi giochi.

Inaugurazione Salagiochi

Adesso vi lascio ad una carrellata di foto della salagiochi di Arcade Story

Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi
Inaugurazione Salagiochi

L’inaugurazione della Salagiochi di Arcade Story è stata un vero successo e ha fatto emozionare tutti i partecipanti. Vi ringrazio fin d’ora per aver giocato assieme a noi e vi prego di condividere questo articolo il più possibile per far conoscere questo mondo a chi ancora non ne è a conoscenza.

Grazie di cuore

Credits: freakandverynice